Cosa fare a Milano questo weekend?

Ecco i nostri consigli sugli eventi a #Milanoaplacetobe!

Cosa fare a Milano questo weekend?

Cominciamo con un po’ di adrenalina..! Da oggi, e sino a sabato, per la prima volta a Milano, campioni internazionali si sfideranno ai piedi dell’Albero della Vita sul più grande trampolino di neve mai realizzato in Italia. Big Air and the city è un evento unico nel suo genere: atleti di livello mondiale si confronteranno a colpi di evoluzioni da una rampa di 40 metri di altezza e 130 di lunghezza!

Per chi invece preferisse rilassarsi ascoltando della buona musica, questo weekend sarà piacevole scegliere tra le numerose proposte musicali in programma.
La Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi propone un doppio appuntamento: Gustav Mahler: Sinfonia n.5 in Do diesis minore, dall’11 al 13 Novembre e L'Europa di Scarlatti, Schumann, Paderewski e Chopin, il 12 novembre.
Continua anche questo fine settimana JAZZMI, la kermesse dedicata alla musica Jazz, con:
Meet the Artist, tre incontri con i musicisti di JAZZMI sulla loro storia e sugli artisti che li hanno influenzati, al Teatro dell'Arte da venerdì a domenica. Jazz & Hilton, dietro le porte girevoli dell’Hotel Hilton tre concerti in orario aperitivo per scoprire la sua bellissima hall. Jazzmi Movie - Il cinema racconta il jazz. Una piccola rassegna con quattro imperdibili, dal 7 al 14 novembre al Cinema Palestrina. Jazzmi Book - JAZZMI arriva in alcune librerie milanesi con concerti e appuntamenti con le grandi storie del jazz italiane e internazionali. Fino al 15 Novembre.
Il 25° Festival di Milano propone questo weekend tre appuntamenti al Pirelli HangarBicocca, sotto i Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer. Questo sabato alle 18.00 vi aspettano “Marco Danesi, clarinetto - Daniele Richiedei, violino - Paolo Gorini, pianoforte” in un concerto in cui si  interpretano brani di Luca Francesconi, Tristan Murail, Gérard Grisey, Kaija Saariaho e Jonathan Harvey. Si continua con Les Percussions de Strasbourg che eseguono "Le Noir de l'Etoile" di Gérard Grisey per sei percussionisti disposti attorno al pubblico, nastro magnetico e trasmissione in situ di segnali astronomici. Domenica il Quartetto Array (pianoforti e percussioni) eseguirà invece brani di Jean-Luc Hervé, Rolf Wallin, Philippe Hurel, Gérard Grisey, Hugues Dufourt. 
Altre proposte musicali questa domenica con Vespri d'Organo, alla Basilica di Santa Maria della Passione e con Porgy and Bess al Teatro alla Scala.

Dalla musica alla danza il passo è breve..e come rinunciare al celebre balletto Bolero - La vie en rose, con le musiche di Ravel preceduto da coreografie sulle più celebri melodie degli chansonnier francesi, dal 13 al 20 novembre al Teatro di Milano.

Il Danae Festival continuerà a stupirci con le sue performance, a cominciare da oggi con Diario di bordo: gennaio 1977 [anteprima], in ZONA K. Bosetti è in scena con un’opera di ispirazione autobiografica. Il diario è quello si sua madre, che nel 1977 inizia un viaggio a vela da Gibilterra alle Azzorre, che segna anche un periodo di distacco dalla famiglia. Sabato al Danae torna Annamaria Ajmone, con "Slide in B", una “durational performance” che, attraverso il dialogo tra movimento e rielaborazione audio, rivisita e rivaluta gli spazi. Domenica vi aspetta La Partida, la performance in cui Vero Cendoya coniuga con intelligenza la danza e il gioco del calcio, per regalarci uno show estremamente esilarante: femmine-danzatrici contro maschi-calciatori, con tanto di tifoseria e di arbitri sui generis.

Passiamo alle mostre con alcune nuove aperture che ci piace segnalarvi. Al via da oggi e fino al 12 febbraio la mostra fotografica Milano, storia di una rinascita. 1943-1953 dai bombardamenti alla ricostruzione. 170 immagini d’epoca, video, documenti, reperti bellici, oggetti di design, cimeli, manifesti e molto altro, per documentare un periodo cruciale della storia di Milano tra la fine della seconda guerra mondiale e la ricostruzione. A Palazzo Morando | Costume Moda Immagine. 
Palazzo Reale ospita fino al 20 novembre la mostra Gioielli alla moda, dedicata al rapporto tra Gioiello e Moda, nelle sue intersezioni con il costume, la manifattura e la bellezza italiana. 500 gioielli dal dopoguerra a oggi la mostra rappresenta la più completa esposizione sul Bijou italiano mai realizzata con un’interpretazione critica innovativa e dirompente. 

Nuovo inizio anche per "Gianandrea Uggetti. Ephemeral fantasies". Fino al 21 Novembre lo spazio Made4Art di Milano presenta una mostra personale del fotografo Gianandrea Uggetti (Milano, 1979), vero e proprio viaggio all’interno dell’universo del body painting condotto attraverso gli scatti di un suo profondo conoscitore, capace di realizzare ritratti estremamente evocativi e caratterizzati da una forte componente estetica.

Restiamo in tema di fotografia con "Francis TheBlueRoom.  Cuba - Before Everything Changes" da venerdì alla Galleria Arnaldo Pavesi di Milano. Un racconto della straordinaria autenticità di questo Paese prima dell’imminente trasformazione che rivoluzionerà l’essenza stessa dell’isola.

Ultima chiamata per le seguenti mostre: Giovanni Gastel, fino al  13 novembre a Palazzo della Ragione Fotografia; I volti della MotoGP (8 - 14 novembre), ideata e prodotta da moto.it in partnership con la Rinascente; 15 paesaggi umani. Ampelio Tettamanti e Milano, fino al 13 novembre a Palazzo Morando | Costume Moda Immagine; Roberto Polillo. Visions of Venice alla Fondazione Stelline. 

Gli amanti del Teatro non possono mancare all’appuntamento con Fabricas, venerdì a BASE Milano. Lo spettacolo di Alma Rosé ripercorre le storie della Tipografia Chilavert, della Grafica Patricios, della Cooperativa La Juanita, e di Grissinopolis per dare voce a chi oggi sta sperimentando non solo una riorganizzazione diversa del lavoro, ma anche della propria vita e del rapporto con una comunità.               

Il Teatro San Babila fino al 13 novembre propone “Chi è di scena”, con Alessandro Benvenuti. E come spesso accade nei suoi lavori quel che appare si scopre tutt’altro che vero, e quel che è vero si svela in un intreccio giocoso e imprevedibile, con una specie di doppio salto mortale drammaturgico che accompagna lo spettatore a un finale assolutamente inaspettato. 

Diamoci del tu va in scena al Teatro Carcano, commedia a due voci in cui i protagonisti intrecciano un dialogo serratissimo che provoca risate e curiosità. Diretti da Emanuela Giordano, Anna Galiena e Enzo Decaro si mettono in gioco con sensibilità e intelligenza.

Dal 9 al 15 novembre tutti in Piazza della Scala! Per partecipare a Milano Respira, la performance artistica consistente in una camminata rituale lungo le vie attorno a Piazza della Scala, ritenuta sacra dagli antichi Celti in quanto cuore della città di Milano.

Per i meno convenzionali segnaliamo il nuovo spettacolo di circo-teatro della famiglia Bellucci-Medini, Psychiatric Circus - The tent of horror in scena fino al 12 Dicembre. Un cast internazionale di acrobati, fachiri, pagliacci presenterà numeri tecnicamente difficili, costruiti con una chiave ironica e insieme inquietante. Uno spettacolo di nouveau cirque ambientato negli anni Cinquanta che racconta la vita all’interno del manicomio cattolico di Bergen, ispirandosi alle suggestioni del Cirque du Soleil, ma con tinte più forti.

Non solo cultura a Milano, ma anche solidarietà con “Dialoghi Europei di Václav Havel: I Giusti e il pensiero etico nell´Europa di oggi, evento proposto dall’Istituto culturale della Repubblica ceca - Centro Ceco, venerdì a Palazzo Marino Sala Alessi.  La conferenza ha l’obbiettivo di contribuire al dibattito sull’Europa come sostenitore di diritti umani e solidarietà che erano anche valori difesi da Václav Havel.

Expo in città non dimentica i più piccoli e anche per loro #Milanoaplacetobe propone la Pista minimotosabato nello spazio Rinascente antistante il portico su piazza Duomo, verrà allestita una pista dove verranno realizzati i corsi di guida responsabile tenuti dagli istruttori della Polizia Locale di Milano e dove si potrà assistere ad una dimostrazione di minimoto in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana.  

Per i piccolissimi, questa domenica, non perdete Prime Danze - Laboratorio per bambini/e dai 12 mesi ai 3 anni”, evento proposto da Teatro Laboratorio Mangiafuoco. L’incontro si propone di favorire uno spazio di benessere e di condivisione tra genitori e bambini sul piano comunicativo ed espressivo più vicino ai bambini stessi, quello del corpo e del movimento.      

Continuate a seguirci su www.expoincitta.com

Buon weekend a #Milanoaplacetobe! 

All Articles
22 December 2016 Finalmente è Natale...Beato chi resta a Milano!

Tantissimi eventi in programma per allietare le vacanze e scoprire come è #BellaMilano!

 
Il pane della comunità 14 December 2016 Il pane della comunità

La ricetta è quella rigorosa del disciplinare della Camera di Commercio di Milano: materie prima selezionate, tempi di lievitazione lentissimi, tanta passione e pazienza. Un insolito punto di vista sul panettone milanese espresso da un panificatore artigianale, che definisce il dolce tipico del Natale come “pane ricco”.

10 December 2016 Brividi a Milano con Noir in Festival!

Approda a Milano Noir in Festival, l'appuntamento con il cinema noir che da venticinque anni tingeva di giallo le bianche valli di Courmayeur.

Diretto da Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, il Festival sarà nelle sale milanesi dall'11 al 14 dicembre, dopo una prima tappa a Como.

7 December 2016 Donatella Brunazzi - Museo Teatrale alla Scala

A Parigi, nel  1911 i più importanti esponenti del mondo della cultura artistica e musicale milanese si unirono, sostenuti dal Governo e dal re Vittorio Emanuele III, con lo scopo di aggiudicarsi all'asta un lotto di cimeli musicali e teatrali di straordinario valore messi all'asta dall'antiquario Sambon. Tra loro vi erano figure illustri: il duca Uberto Visconti di Modrone Presidente del Teatro alla Scala, Giacomo Puccini, Umberto Giordano, Arrigo Boito, Ettore Modigliani, il tenore Enrico Caruso, gli editori Ricordi e Sonzogno. Grazie al loro impegno  e a questa prima acquisizione venne istituito il Museo Teatrale alla Scala, inaugurato nel  1913.

Dal 1 gennaio 2016 Donatella è la Direttrice del Museo Teatrale, le radici della sua vita professionale sono profondamente legate a due ambiti dell'eccellenza culturale milanese, apparentemente distinti ma in realtà molto vicini tra loro: la moda e il teatro.

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano.
Tutti i diritti riservati.