Dal bucolico al lifestyle: le cascine ritrovate

Dal bucolico al lifestyle: le cascine ritrovate

Alimentazione, sviluppo rurale, sostenibilità: sono i grandi temi attorno a cui ruota l’Esposizione Universale del 2015 e le cascine milanesi riacquistano una nuova allure.

 

Sono sempre state energie vive della nostra economia - da tempo fondata sullo sviluppo agricolo - ma, ultimamente, messe da parte, sovrastate dallo sviluppo urbano. Expo 2015 è l’occasione perfetta per ridare ai casolari milanesi la gloria e la visibilità che meritano. Per questo all’interno del programma di Expo in città la cascina acquista un ruolo importante.

Numerosi sono gli eventi che vogliono accendere i riflettori su queste realtà agricole appartenenti al patrimonio economico-culturale milanese, così da dare un’impronta diffusa, estesa e sostenibile al palinsesto. Dal nucleo urbano fino alle campagne, i visitatori potranno scoprire ogni aspetto dell’identità di Milano.

Ecco così una doppia edizione speciale di Cascine Aperte, l’iniziativa che dal 2011 promuove la riscoperta di queste strutture agricole tipicamente padane. O Via Lattea, il progetto promosso dal FAI che per tutti i sei mesi di Expo ci guiderà in una serie di tour tematici alla scoperta delle aree agricole cittadine. Expo in città sostiene questi progetti, trasformando la cascina da comparsa a protagonista del 2015 milanese.

All Articles
22 December 2016 Finalmente è Natale...Beato chi resta a Milano!

Tantissimi eventi in programma per allietare le vacanze e scoprire come è #BellaMilano!

 
Il pane della comunità 14 December 2016 Il pane della comunità

La ricetta è quella rigorosa del disciplinare della Camera di Commercio di Milano: materie prima selezionate, tempi di lievitazione lentissimi, tanta passione e pazienza. Un insolito punto di vista sul panettone milanese espresso da un panificatore artigianale, che definisce il dolce tipico del Natale come “pane ricco”.

10 December 2016 Brividi a Milano con Noir in Festival!

Approda a Milano Noir in Festival, l'appuntamento con il cinema noir che da venticinque anni tingeva di giallo le bianche valli di Courmayeur.

Diretto da Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, il Festival sarà nelle sale milanesi dall'11 al 14 dicembre, dopo una prima tappa a Como.

7 December 2016 Donatella Brunazzi - Museo Teatrale alla Scala

A Parigi, nel  1911 i più importanti esponenti del mondo della cultura artistica e musicale milanese si unirono, sostenuti dal Governo e dal re Vittorio Emanuele III, con lo scopo di aggiudicarsi all'asta un lotto di cimeli musicali e teatrali di straordinario valore messi all'asta dall'antiquario Sambon. Tra loro vi erano figure illustri: il duca Uberto Visconti di Modrone Presidente del Teatro alla Scala, Giacomo Puccini, Umberto Giordano, Arrigo Boito, Ettore Modigliani, il tenore Enrico Caruso, gli editori Ricordi e Sonzogno. Grazie al loro impegno  e a questa prima acquisizione venne istituito il Museo Teatrale alla Scala, inaugurato nel  1913.

Dal 1 gennaio 2016 Donatella è la Direttrice del Museo Teatrale, le radici della sua vita professionale sono profondamente legate a due ambiti dell'eccellenza culturale milanese, apparentemente distinti ma in realtà molto vicini tra loro: la moda e il teatro.

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano.
Tutti i diritti riservati.