Expo in città si mette in vetrina

Expo in città si mette in vetrina

No, non è un modo di dire. Expo in città si mette letteralmente in vetrina. Come? Grazie al Patto per Expo, una carta dei servizi sottoscritta da 38 sigle in rappresentanza di commercianti, artigiani, ristoratori e consumatori. 

Il documento impegna gli esercizi pubblici e commerciali di Milano a rispettare una serie di standard che convergono verso un unico grande obiettivo: rendere la città aperta, accessibile e accogliente durante i mesi dell’Esposizione Universale.

Qualità, informazione, cultura dell’ospitalità: questi i cardini del “decalogo” che gli imprenditori milanesi promettono di garantire ai turisti italiani e stranieri che verranno a farci visita da maggio a ottobre. Il che, significa, tradotto in concreto, calendari e fasce orarie di apertura riveduti e ampliati per incontrare ritmi e esigenze del visitatore-tipo, forme di agevolazione legate al biglietto di Expo e distribuzione di materiale divulgativo su tutto ciò che avviene dentro e fuori il sito espositivo, a cominciare dalla promozione degli eventi del nostro calendario.

Sì, perché le attività che aderiranno al Patto diventeranno dei veri e propri infopoint di Expo in città, creando una rete diffusa e capillare di punti di contatto con cittadini e city users per diffondere il ricco programma di appuntamenti che compone il palinsesto del fuori Expo.

E non è finita qui: supermercati e mercati sono invitati a predisporre un “sacchetto del turista” contenente un bouquet di prodotti selezionati a propria discrezione, mentre ai ristoranti è richiesto di prevedere menù turistici e per bambini e di tradurre carte e listini in inglese.

Tutti gli esercizi aderenti al Patto saranno contraddistinti e riconoscibili tramite un’apposita vetrofania (nella quale, ovviamente, c’è anche il nostro logo), che contribuirà a una vestizione, anche cromatica, della città. Insomma, Milano è pronta per Expo. E tu?    

Scopri i benefici per il consumatore, aderisci con il tuo esercizio commerciale oppure scarica il Patto per Expo e leggi tutti gli impegni!

 

All Articles
22 December 2016 Finalmente è Natale...Beato chi resta a Milano!

Tantissimi eventi in programma per allietare le vacanze e scoprire come è #BellaMilano!

 
Il pane della comunità 14 December 2016 Il pane della comunità

La ricetta è quella rigorosa del disciplinare della Camera di Commercio di Milano: materie prima selezionate, tempi di lievitazione lentissimi, tanta passione e pazienza. Un insolito punto di vista sul panettone milanese espresso da un panificatore artigianale, che definisce il dolce tipico del Natale come “pane ricco”.

10 December 2016 Brividi a Milano con Noir in Festival!

Approda a Milano Noir in Festival, l'appuntamento con il cinema noir che da venticinque anni tingeva di giallo le bianche valli di Courmayeur.

Diretto da Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, il Festival sarà nelle sale milanesi dall'11 al 14 dicembre, dopo una prima tappa a Como.

7 December 2016 Donatella Brunazzi - Museo Teatrale alla Scala

A Parigi, nel  1911 i più importanti esponenti del mondo della cultura artistica e musicale milanese si unirono, sostenuti dal Governo e dal re Vittorio Emanuele III, con lo scopo di aggiudicarsi all'asta un lotto di cimeli musicali e teatrali di straordinario valore messi all'asta dall'antiquario Sambon. Tra loro vi erano figure illustri: il duca Uberto Visconti di Modrone Presidente del Teatro alla Scala, Giacomo Puccini, Umberto Giordano, Arrigo Boito, Ettore Modigliani, il tenore Enrico Caruso, gli editori Ricordi e Sonzogno. Grazie al loro impegno  e a questa prima acquisizione venne istituito il Museo Teatrale alla Scala, inaugurato nel  1913.

Dal 1 gennaio 2016 Donatella è la Direttrice del Museo Teatrale, le radici della sua vita professionale sono profondamente legate a due ambiti dell'eccellenza culturale milanese, apparentemente distinti ma in realtà molto vicini tra loro: la moda e il teatro.

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano.
Tutti i diritti riservati.