UovoKids: il festival laboratorio per piccoli creativi

Due giorni ricchissimi di laboratori per stimolare la fantasia e la creatività!

UovoKids: il festival laboratorio per piccoli creativi

Si avvicina un weekend di gioco e divertimento per i tutti i bambini al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

Torna infatti UovoKids sabato 22 e domenica 23 ottobre: due giorni ricchi di attività e laboratori all’insegna della creatività contemporanea per i bambini e adulti. Un festival laboratorio che propone percorsi educativi e creativi fondati sull’interazione tra artisti e bambini con attività interdisciplinari che usano vari linguaggi.

 

Tra i tanti laboratori, possiamo identificare 4 temi: il suono, la scoperta di mondi, i sapori e la cucina, il cinema.

Playroom, a cura di Città del Sole, coinvolge i bambini fino a 4 anni con tappeti sonori, forme magiche e animali parlanti.

Il suono è protagonista anche nel laboratorio Forme sonore – leggere con tutti i sensi di Anna Resmini e Giulia Zaffaroni, in cui un grande gioco interattivo illustrato e sonoro permette di imparare leggere stimolando tutti i sensi, in un mondo composto da suoni, forme figure.

Aliossi, or a set of moving bodies di Enrico Malatesta ci farà divertire invece con il bricolage sonoro in un allestimento simultaneo di possibilità di ascolto e di azione nel quale adulti e bambini potranno intraprendere diversi percorsi esperienziali e di partecipazione intuitiva con l'attività del suono.

Lullatone e Jono Brandel ci faranno scoprire come “suonano” le nostre parole con uno strumento interattivo curioso e originale che trasformerà le parole in musica, il Typatone!

Ancora il duo Lullatone con Handmade Music ci insegnerà a trasformare oggetti di tutti i giorni in strumenti musicali. Giocando e sperimentando con la creatività, i bambini potranno esplorare suoni inusuali e idee nuove per creare giocattoli e opere d’arte, trasformando palloni in bonghi, cartoline in nacchere, e tanto altro! (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

Un salto nella tecnologia con il laboratorio Kids Synth Lab di Gadi Sassoon: un “playgroup” sonoro per scoprire la natura del suono e della sua diffusione, interpretare la musica e i rumori del mondo che ci circonda, utilizzando strumenti elettronici consueti e non, tra piccoli sintetizzatori, app e stranezze autocostruite. (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

 

Con UovoKids i bambini potranno anche scoprire tanti nuovi mondi e realtà!

Sara Ricciardi e Carlo Maria Filippelli con Morbicosmo ci portano alla scoperta dell’Universo, tra galassie e scie di stelle comete, per costruire insieme un nuovo sistema solare.

Saranno mondi creati dalla fantasia dei bambini stessi quelli in cui ci muoveremo con Le spaziali, pianeti fuori dal mondo! a cura di Lara Caputo. Una fabbrica di storie per bambini e adulti, un gioco per stimolare il pensiero divergente e la Fantasia, con una particolare attenzione all'editoria e al design. Mixando elementi differenti sul foglio i bambini potranno scrivere e illustrare una storia. (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

Canicola propone due laboratori che ci portano alla scoperta di mondi nascosti. Con Tane scopriamo, inventiamo e disegniamo tante tane di animali che possono vivere sotto terra. Ma proviamo ad accendere una luce per dissipare l'oscurità! Così potremo seguire anche Il sottomarino 506 a caccia delle avventure più bizzarre! Pesci parlanti, piante carnivore, subacquei che hanno perso la strada di casa… Sono solo alcuni dei personaggi che si potranno inventare e raccontare con vignette, balloons, strisce a fumetto. (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

 

Il divertimento non si ferma, andiamo in cucina!

Scriviamo il nostro Ricettario Magico con Milimbo, scopriamo sapori e odori da tutto il mondo con Zenzero e cannella, a cura di Pane arte e marmellata. Cacao, caffè, curcuma, paprika, curry, sesamo, menta, origano, basilico, camomilla, cumino, anice, chiodi di garofano, finocchio, semi di papavero, assafetida, sumak per creare insieme una spettacolare tela da guardare e annusare. (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

La cucina è ricca di colore! Qual è il più buono da mangiare? Il verde o il rosso? Scopritelo con Colori da mangiare, di Soup Opera, trasformando barbabietola, zucca, cacao, tè verde, more e fragole in colori per dipingere su un foglio di pane con mani, spugnette e pennelli. Condividete il colore che avete scoperto e portate a casa la vostra opera d'arte commestibile! (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

 

Non potevano mancare le colorate suggestioni del cinema!

Ispirandosi alle scenografie e ai luoghi che hanno fatto da sfondo ai capolavori della storia del Cinema, il laboratorio CINE/MINI, di Diorama Editions, ci porterà a immaginare set cinematografici di fantasia da cui scaturiranno narrazioni inedite.

Dalla messa in scena al movimento. Con Il cinema prima del cinema, a cura di Alina Marrazzi, scopriamo come funziona l'illusione ottica data dal solo movimento in veloce successione di poche immagini fisse, disegni e fotografie, e la riproduciamo, costruendo con materiali di uso comune le magiche macchine ottiche in uso alla fine dell'800 dal cui sviluppo è nato il cinema che conosciamo oggi! (posti limitati, prenotazione obbligatoria)

 

E questi sono solo alcuni dei tanti laboratori con cui divertirsi a UovoKids!

Piccoli e grandi, non mancate!

All Articles
22 December 2016 Finalmente è Natale...Beato chi resta a Milano!

Tantissimi eventi in programma per allietare le vacanze e scoprire come è #BellaMilano!

 
Il pane della comunità 14 December 2016 Il pane della comunità

La ricetta è quella rigorosa del disciplinare della Camera di Commercio di Milano: materie prima selezionate, tempi di lievitazione lentissimi, tanta passione e pazienza. Un insolito punto di vista sul panettone milanese espresso da un panificatore artigianale, che definisce il dolce tipico del Natale come “pane ricco”.

10 December 2016 Brividi a Milano con Noir in Festival!

Approda a Milano Noir in Festival, l'appuntamento con il cinema noir che da venticinque anni tingeva di giallo le bianche valli di Courmayeur.

Diretto da Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, il Festival sarà nelle sale milanesi dall'11 al 14 dicembre, dopo una prima tappa a Como.

7 December 2016 Donatella Brunazzi - Museo Teatrale alla Scala

A Parigi, nel  1911 i più importanti esponenti del mondo della cultura artistica e musicale milanese si unirono, sostenuti dal Governo e dal re Vittorio Emanuele III, con lo scopo di aggiudicarsi all'asta un lotto di cimeli musicali e teatrali di straordinario valore messi all'asta dall'antiquario Sambon. Tra loro vi erano figure illustri: il duca Uberto Visconti di Modrone Presidente del Teatro alla Scala, Giacomo Puccini, Umberto Giordano, Arrigo Boito, Ettore Modigliani, il tenore Enrico Caruso, gli editori Ricordi e Sonzogno. Grazie al loro impegno  e a questa prima acquisizione venne istituito il Museo Teatrale alla Scala, inaugurato nel  1913.

Dal 1 gennaio 2016 Donatella è la Direttrice del Museo Teatrale, le radici della sua vita professionale sono profondamente legate a due ambiti dell'eccellenza culturale milanese, apparentemente distinti ma in realtà molto vicini tra loro: la moda e il teatro.

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano.
Tutti i diritti riservati.